da sapere Linea divisoria Novacar Pesaro
Ecco i primi seggiolini auto con i sensori per i bimbi  - L'ultimo ritrovato tecnologico è il seggiolino con sensori integrati anti-abbandono.

Ecco i primi seggiolini auto con i sensori per i bimbi L'ultimo ritrovato tecnologico è il seggiolino con sensori integrati anti-abbandono.


Realizzato da Chicco, azienda specializzata in puericultura, in collaborazione con il colosso hi-tech Samsung

In attesa di una legge che renda obbligatori i sistemi anti-abbandono sui seggiolini auto –rimandata all'infinito -, i privati, le scuole, le aziende e le case automobilistiche si stanno dando da fare. L'ultimo ritrovato tecnologico è il seggiolino con sensori integrati anti-abbandono realizzato da Chicco, azienda specializzata in puericultura, in collaborazione con il colosso hi-tech Samsung: si chiama BebèCare ed è “il primo sistema in Europa che, attraverso sensori integrati nel seggiolino, avvisa della presenza del bambino in auto grazie all’App Chicco BebèCare”, spiegano gli ideatori. Il meccanismo alla base del sistema è semplice e intuitivo: una volta installato il seggiolino in auto, basterà scaricare la app gratuita Chicco BebèCare sul proprio smartphone, configurare l'account famiglia e collegare il seggiolino al software attraverso QR Code. Quando il bambino è seduto sul seggiolino, il sistema ne rileva la presenza attraverso i sensori montati nel dispositivo di ritenuta e si attiva automaticamente. In pratica, veglia sul bambino come un angelo custode digitale.

Nel momento in cui il sistema rileva che lo smartphone a cui è connesso il seggiolino tramite App si allontana dall'auto, e il bambino è ancora seduto, parte un allarme acustico e visivo direttamente dal telefonino per avvisare in tempo reale l'adulto. Nel caso in cui l'allontanamento sia volontario, l'alert si può silenziare manualmente entro 40 secondi. Ma se l'allarme non viene disattivato, e c'è quindi una situazione di potenziale pericolo, si attiva l'allarme di secondo livello: trascorsi i 40 secondi, l'app invia un sms in contemporanea a tutti i numeri di emergenza registrati nell'account famiglia, con i dettagli per geolocalizzare l'auto in cui si trova il bambino. 

Per il momento, i seggiolini auto Chicco con sistema BebèCare in commercio da fine maggio sono: Oasys i-Size (per bambini con un’altezza compresa tra 40 e 78 cm e max 13 kg di peso, prezzo 249 euro, omologato ECE R129), e Oasys 0+ UP (dalla nascita ai 13 kg di peso, prezzo 149 euro, omologato ECE R44/04), e si potranno acquistare anche inclusi nei sistemi combinati Trio StyleGo Up e Trio Love Up. Attualmente, la app Chicco BebèCare funziona solo con gli smartphone Samsung, ma da novembre sarà disponibile su tutti i dispositivi Android e iOS. E in inverno arriverà anche un altro modello con sensori BebèCare: Chicco AroundU (per bambini da 40 a 105 cm di altezza, omologato i-Size). Sicurezza a portata di smartphone.